AVVISO


- AVVISO -

Si informano tutti i lettori e in particolare le case editrici e gli autori che il blog è attualmente "chiuso" per tutte le eventuali richieste di segnalazione e recensione.
Vi prego di rispettare tale decisione e quindi evitare mail con queste richieste.
La decisione è stata presa in modo da poter pubblicare tutte le segnalazioni/recensioni già in lista.
Grazie mille a tutti e buona permanenza nel blog. :)

5 apr 2017

Oltre noi l'infinito - Jay Crownover (Marked Men #2) » Recensione

Buonasera a tutti! Come state?
Perdonate la tarda ora in cui pubblico il post ma spero che qualcuno sveglio e curioso ancora ci sia.. e poi ci sono i giorni a seguire per vedere un po' di cosa parleremo qui.

➳ Titolo: Oltre noi l'infinito
➳ Autrice:  
Jay Crownover
➳ Serie: 
Marked Men (in Italia The Tattoo series) #2
➳ Editore: 
Newton Compton Editori
➳ Genere:
 New adult
➳ Prezzo€5,90/9,90 cartaceo €2,99 ebook

➳ Trama

Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più sfrenate di ogni ragazza. Ayden Cross è cresciuta accanto a tipi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma, nonostante tutto, anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle gambe chilometriche di Ayden, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di esserle vicino, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere?

➳ Recensione




Partiamo da una piccola premessa.
No, non ho letto questo dal nulla. L'anno scorso ho letto il libro precedente e devo ammettere che un po' mi aveva lasciato a desiderare per alcuni motivi che anche qui si ripetono. 

Un amore bruciante, il loro. Ayden con il suo passato oscuro di cui nessuno viene a sapere, Jet con i suoi tumultuosi problemi che sfoga attraverso la musica metal che con tutto quel rumore riesce a placare il fuoco che ha internamente. Un amore agli albori quando rifiutano di unirsi fisicamente per una notte e un amore che continua a crescere anche in un'amicizia che maschera le loro reali intenzioni.
Quando entrambi capiranno che stanno solo sprecando tempo cominceranno a capire l'importanza della presenza dell'altro.

"Non possiamo sceglierci la famiglia o le origini, Jet. Ma possiamo scegliere chi vogliamo diventare, a dispetto di quello e proprio per quello." (Ayden)
Diciamo che ho sempre il mio problema. Un libro che ho trovato molto spinto, non tanto nelle descrizioni degli amplessi, quello ci può anche stare. Ma era proprio ricco di dettagli, proprio come se la relazione tra i due andassi solo ed esclusivamente grazie alla passione e alla frustrazione sessuale accumulata dai due. Il che non è totalmente scorretto, in quanto soprattutto all'inizio era così, ma poi cominciano a sentire la mancanza l'uno dell'altro e pensano subito al fattore fisico e sessuale. Però quando i due cominciano a capire ciò che provano davvero mi è sembrato di troppo a volte. L'idea di avere sempre in mente il corpo nudo dell'altro, il fatto di provare una certa attrazione (reale, certo) ma non ho trovato il bisogno di sottolinearlo ogni volta.
Un po' troppo forzato, onestamente.
Ognuno di noi ha desideri simili, e negarlo sarebbe ipocrita, ma che solo quello regni nella mente di persone ormai adulte, under 30, okay, ma comunque adulte o nella strada per esserlo.

"Non puoi portarne tu il peso per il resto della vita, Jet." (Cora)

Jet. Forse il personaggio che tra i due protagonisti ho apprezzato di più. E' sempre stato fedele a se stesso, nonostante non avremmo mai condiviso le stesse scelte è doveroso dire che è sempre stato coerente. 
Sapeva ciò che voleva e come avrebbe potuto ottenerlo e nonostante ciò ha commesso i suoi errori ma ha rimediato, senza creare problemi più grandi.


"Sì, è vero, ma tu sei l'unica che lui cerca nel pubblico. Sei l'unica da cui vuole essere guardato, se sa che ci sei." (Cora)

Ayden. Un po' meno coerente, sempre con le stesse paranoie. Ovviamente condizionata dal suo passato piano piano si nota che non è affatto la ragazza forte che sembra all'inizio, nasconde una fragilità molto grande e importante. La sua mente è affollata e soffocata da questo passato che la tormenta, anche quando forse è sembrato molto forzato.
Era sempre lì, dietro l'angolo. Forse un po' troppo. 

Il passato di Jet diciamo che esce in fretta subito ed è ben distribuito durante la seconda metà del libro e un po' della prima metà. Mentre quello di Ayd sembra quasi esca a galla tutto insieme lasciando il lettore un po' interdetto e confuso quando varie questioni si sovrappongono e la vittimizzano parecchio. 

Volevo che scegliesse me, anche se sapevo che io non avevo il diritto di scegliere lei. (Jet)

La scrittura è abbastanza scorrevole e il linguaggio è molto colloquiale, molte delle espressioni sono quelle che usiamo noi con amici e conoscenti. Non è una scrittura dalle grandi pretese e come tale si può leggere con leggerezza.
Un libro carino da leggere velocemente per quando ci manca quel pizzico di new adult.
Ho apprezzato anche le playlist a fine libro, questo ci può aiutare a capire ancora di più sulle persone di cui si è parlato nel libro.


Voto: 3 frecce su 5


2 commenti:

  1. Io purtroppo dopo aver letto il primo capitolo ,ho tantissima diffidenza nei confronti dell'autrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco e nonostante tutto mi spiace..

      Elimina

Ditemi cosa ne pensate, i vostri commenti migliorano il blog. :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...