AVVISO


- AVVISO -

Si informano tutti i lettori e in particolare le case editrici e gli autori che il blog è attualmente "chiuso" per tutte le eventuali richieste di segnalazione e recensione.
Vi prego di rispettare tale decisione e quindi evitare mail con queste richieste.
La decisione è stata presa in modo da poter pubblicare tutte le segnalazioni/recensioni già in lista.
Grazie mille a tutti e buona permanenza nel blog. :)

17 dic 2016

9 Novembre - Colleen Hoover » Recensione

Buonasera e buon fine settimana a tutti. 😊
Mi scuso per essere sparita questa settimana ed essermi fatta viva solo ora. Ma tra il fatto di avere poco materiale per dei post e l'avere poco tempo per scrivere/leggere ho deciso di aspettare un po'.
E quindi eccomi qui, oggi che ho terminato il tanto atteso libro della Hoover.
Libro di cui tuuuutti parlano/parlavano, quindi ho deciso di prenderlo in mano e vedere di che si tratta questa storia tanto acclamata.


➳ Titolo: 9 Novembre
➳ Autrice: Colleen Hoover
➳ Casa editrice: Leggereditore
➳ Genere: Young/New adult
➳ Pagine: 336
➳ Data di pubblicazione: Ottobre 2016
➳ Prezzo:  €1,99 ebook €14,90 cartaceo


Amazon | Mondadori | Leggereditore | Feltrinelli | Goodreads


➳ Trama

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.


➳ Recensione







Allora.
Credo sia doveroso partire dal presupposto che forse la scintilla d'amore appassionato tra me e la Hoover non è mai scattata veramente.
Mi aveva fatto sospirare con molti suoi libri ma mai fino ad innamorarmi come magari è successo con altre autrici di questo genere.
Non può mollare per sempre. Afferro la maniglia della sua auto e mi avvicino al suo finestrino aperto. "Fanculo il libro, Fallon. Non si è mai trattato del libro. Si è sempre trattato di te. Sempre."

Ammetto che sino al 70/75% circa questo libro mi stava veramente piacendo tanto.
Il fatto che al suo interno c'è pure l'elemento 'libri' mi ha coinvolto ed interessato molto di più e c'è da stupirsi, come no.
Poi siccome io sono molto pignola, diciamo che c'è stata un'espressione che non ho amato e voi direte: "beh, ti è piaciuto meno solo per un'espressione?" No, no, diciamo che quella mi ha fatto storcere il naso, ma è più o meno da lì che il mio interesse ha avuto degli alti e bassi, sfortunatamente.

[...] ma Fallon non è il tipo di ragazza per cui scegli di lottare: è il tipo di ragazza per cui lotti fino alla morte.

Comunque. Evitiamo di partire proprio dalla fine.
Ci sono vari aspetti che mi son piaciuti particolarmente.
All'inizio il libro ci mostra come i protagonisti si incontrano dal punto di vista di Fallon mentre poi, per un susseguirsi di vicende, rivivremo la scena dal punto di vista di Ben.
Scelta che ho amato particolarmente. Così come il doppio pov. 
Vivere delle situazioni con un solo personaggio alle volte può risultare statico, no? Mentre con un cambio di punti di vista ad ogni capitolo la narrazione si fa più dinamica e coinvolgente.

Ormai tutti sono consapevoli che la Hoover con le storie d'amore ci sappia fare. E' solo che all'inizio è partita davvero bene, non sembrava smielata nè cliché. Poi mentre scherzavano anche i protagonisti ha avuto alcuni momenti in cui frasi e situazioni sembravano leggermente prevedibili.
Prevedibile.. di sicuro non si addice alla fine però.
Credo di essere rimasta scioccata quando si è capito il segreto di Ben.. è stata veramente una sorpresa, complimenti mia cara Colleen
E fin qui praticamente tutto bene, no?
..Poi però in qualche modo i due dovevano riappacificarsi. E okay, ci sta che le azioni vengano giustificate per ciò che riguarda lo shock etc. Ma totalmente, in così poco tempo?
Non so, ai miei occhi è sembrato leggermente forzato.
Tutto ciò che si capisce negli ultimi capitoli non è facile da assimilare neanche per il lettore, immaginatevi per un protagonista, e nonostante ciò, in poche ore le idee si chiariscono e senza dubbi si perdona qualcuno? Mah. 
Sarà che forse io prendo più tempo per le cose, ci penso di più e anche le mie azioni son più razionali. (Motivo per il quale apprezzo questi libri.. perchè mai potrebbe capitarmi anche una briciola di ciò che viene descritto là).
Questo ha influito parecchio sul mio voto, e un po' mi dispiace.
Credo che la fine abbia sempre influenzato i miei voti nei libri della Hoover..

La giovinezza e la bellezza svaniscono. L'umanità no.

L'idea del '9 novembre' mi è piaciuta tantissimo. Dava sempre un piccolo sentore di suspence, non sai cosa immaginarti per il 9 novembre successivo.
Non credo neanche di aver mai letto nulla riguardanti incontri annuali, quindi è stata una piacevole sorpresa.

Voto: 3,5 su 5.






2 commenti:

  1. Sarà la mia prossima lettura,molto bella la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille:)
      Se poi vuoi farmi sapere che ne pensi io son qui!

      Elimina

Ditemi cosa ne pensate, i vostri commenti migliorano il blog. :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...